51.mo Corso residenziale. HEALTH LITERACY, EMOTIVITÀ ED EVIDENZE SCIENTIFICHE. GLI ELEMENTI PER UNA COMUNICAZIONE EFFICACE IN SANITÀ

dal 05/11/2017 al 09/11/2017

Informazioni

Scopo del corso

Informare la popolazione sulla base di evidenze documentate è deontologicamente corretto, ma non sufficiente ad indurre un cambiamento nelle convinzioni e nei comportamenti di chi non è favorevole agli interventi di prevenzione o di chi è dubbioso. Al contrario, risulta essere poco efficace se l’interlocutore è già saturo di vissuti emozionali negativi dovuti a vari motivi, come la sfiducia verso i decisori, un eccesso di informazioni - spesso contrastanti - da parte degli operatori sanitari e le controversie tra il consenso degli esperti e le opinioni di associazioni o di singoli individui fortemente attivi sui media.

D’altro canto il sistema sanitario sembra non tener conto del fatto che una parte della popolazione ha bassi livelli di alfabetizzazione sanitaria e/o non ha accesso ad Internet, soprattutto tra le categorie più anziane e fragili. Infine, in una Sanità sempre più tecnologica ed informatizzata e nel contesto del passaggio inevitabile da una medicina “paternalistica” ad una maggiormente condivisa, viene spesso invocata da parte delle Istituzioni e delle Società scientifiche l’importanza di sviluppare negli operatori sanitari capacità di comunicazione sin qui sottovalutate. La visione sintetica di tre elementi – a) miglioramento del grado di alfabetizzazione sanitaria nella popolazione; b) comprensione dei vissuti emotivi e c) adeguata valorizzazione delle evidenze scientifiche – può facilitare la scelta delle strategie di comunicazione e gli interventi di counselling. Il corso si propone perciò di analizzare questi aspetti attraverso lezioni frontali tenute da esperti e lavori di gruppo coordinati da tutors, per arrivare ad un consenso che possa essere di supporto per le Istituzioni, la Comunità scientifica e gli Operatori.

Informazioni generali

Per richiedere informazioni e ricevere la scheda di iscrizione al corso, da restituire compilata con allegato un CV su modello europeo, scrivere alla seguente email: pierluigi.lopalco@unipi.it (Tel 050.2213586 oppure 327.5613606). Agli interessati saranno comunicate le modalità di partecipazione al Corso.

Nota bene

I partecipanti dovranno arrivare ad Erice il 5 Novembre, entro le ore 14.00

Notizie su Erice

Secondo la leggenda, Erice, figlio di Venere e Nettuno, fondò una piccola città sulla vetta di una montagna (750 m. sul livello del mare) più di 3.000 anni fa. Il grande Tucidide (~ 500 a.C.), fondatore del moderno metodo storico — fondato sulla registrazione degli eventi in modo cronologico e metodico senza riferimento a cause sovrannaturali — scrivendo sulla caduta di Troia (1183 a.C.) riteneva che gli Elimi — il popolo che fondò Erice — fossero i Troiani sopravvissuti alla distruzione della loro città. Virgilio scrive che Enea sbarcò sulle coste del monte Erice e lì seppellì il padre Anchise. Omero (~ 1000 a.C.), Teocrito (~ 300 a.C.), Polibio (~ 200 a.C.), Virgilio (~ 50 a.C.), Orazio (~ 20 a.C.) ed altri ancora hanno celebrato Erice nei loro scritti. Durante sette secoli (XIII-XIX) la città di Erice fu governata da una oligarchia locale, la cui politica assicurò un lungo periodo di prosperità economica e sviluppo culturale che portò alla costruzione delle numerose chiese, dei monasteri e dei palazzi privati che ancora oggi si possono ammirare. Altri capolavori di antiche civiltà sono vicine a Erice: Mozia (fenicia), Segesta (elima) e Selinunte (greca). Nelle isole Egadi — teatro dell’ultima e decisiva battaglia navale della Prima Guerra Punica (261-241 a.C.) — vi sono i graffiti preistorici (Levanzo) e le grotte paleolitiche (Favignana). Splendide spiagge sono quelle di San Vito Lo Capo, Scopello e Cornino, mentre chi ama le coste rocciose può trovarle lungo le pendici del monte Cofano. Tutto ciò a non più di un’ora di macchina da Erice.

Città

Erice (TP)

Indirizzo

ETTORE MAJORANA FOUNDATION AND CENTRE FOR SCIENTIFIC CULTURE - SCUOLA SUPERIORE DI EPIDEMIOLOGIA E MEDICINA PREVENTIVA "G. D’ALESSANDRO" - Via Guarnotta - Erice, Trapani

Link evento
Immagine allegata

Condividi questa pagina: